“Incontro al Risorto”: la nuova lettera pastorale del Patriarca Francesco. Annuncia la prima Visita pastorale alla Diocesi che prenderà il via nell’autunno 2017

Si intitola “Incontro al Risorto” e, sin dall’immagine riportata in copertina, è associata subito ad un episodio evangelico molto noto e particolarissimo: la corsa di Pietro e Giovanni al sepolcro vuoto dove era stato posto Gesù Cristo in quella convulsa, agitata e decisiva mattina di Pasqua di duemila anni fa che ha portato con sé la notizia, grande e inattesa, della Risurrezione. È la nuova lettera pastorale del Patriarca Francesco Moraglia che esce ufficialmente in questi giorni – edita da Marcianum Press – e che è stata presentata e consegnata ai sacerdoti della Diocesi veneziana questa mattina, durante la Messa del Crisma del Giovedì santo celebrata nella basilica cattedrale di S. Marco a Venezia: la lettera, di fatto, lancia e annuncia l’imminente (e prima) Visita pastorale del Patriarca Francesco alle comunità e al territorio della Diocesi che sarà inaugurata e prenderà il via nel prossimo autunno.

“Pietro e Giovanni – racconta il Patriarca all’inizio della lettera – corrono al sepolcro, sono personalmente coinvolti. Gesù, per loro, è una persona viva, reale, da incontrare, una persona con cui entrare in relazione senza frapporre indugi. Avvertono che se quanto le donne hanno riferito, seppur in modo disorganico, di ritorno dal sepolcro è vero, allora tutto cambierà, non solo per loro e gli altri discepoli ma per l’intera umanità. Sono immagine viva dei discepoli che, in ogni tempo, senza indugio, vanno incontro al Signore vincitore della morte. Non si attardano, non si lasciano attrarre o distrarre da altro, vanno all’Essenziale, al Signore Gesù. Sono immagine della Chiesa fedele che guarda al Signore risorto”.

La lettera “Incontro al Risorto” tocca poi diversi punti:

  • la Visita pastorale come prossima occasione “per crescere tutti, pastori e fedeli”;
  • il cammino attuale della Chiesa veneziana (le Collaborazioni pastorali e i Cenacoli, le tre grandi priorità da tempo individuate e che riguardano i giovanissimi, le famiglie e gli adulti);
  • la rilevanza della “missione” come parola d’ordine e “dna” di ogni comunità ecclesiale;
  • la necessità di ricentrare “tutto sull’essenziale del Vangelo. Il nostro tempo si caratterizzerà per una realtà ecclesiale più leggera e meno legata alle strutture”, anche attraverso una “saggia perequazione” tra le comunità e che la Visita pastorale potrebbe beneficamente provocare;
  • l’invito, infine, a proseguire il rinnovamento della Chiesa veneziana attraverso comunità sempre più missionarie, in comunione e “in uscita”.

 

La lettera pastorale “Incontro al Risorto” è disponibile, in vendita, presso le librerie Studium di Venezia e San Michele di Mestre (Edizioni Marcianum Press – prezzo di copertina euro 4,90); alcune copie vengono, inoltre, distribuite direttamente in questi giorni ai sacerdoti e alle comunità della Diocesi.

 

In allegato:

  • una scheda di sintesi della lettera pastorale “Incontro al Risorto”.
image_pdfimage_print