GIOVANI

Ma che tipo di esperienza c’è dietro questa definizione “strana”, Esercizi Spirituali? Che cosa si fa? Come? Per quali motivi?…

Il tempo sembra non bastare mai, eppure se ne spreca così tanto…. Durante gli esercizi ci si può dedicare completamente al dialogo con il Signore, creando un rapporto più intimo con lui, senza fretta e senza orari che imprigionano in ritmi scanditi da appuntamenti e impegni.
Affidandosi e lasciandosi andare a questa tranquilla atmosfera, si è in grado di superare i pregiudizi, i problemi che si portano da casa, le paure che comporta il mettersi davanti al Signore…
Alla fine di una esperienza del genere si torna alla vita di ogni giorno: le fatiche non sono scomparse, non è stata trovata la soluzione ai mille perché. Si è trovata, invece, la forza con cui procedere passo passo attraverso una realtà a volte difficile; un atteggiamento diverso, di fiducia nelle rassicuranti parole di Gesù: “ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”. (Chiara)

 

Ai GIOVANI che desiderano una singolare (spesso sorprendente) esperienza di “famiglia ecclesiale”, con un ricco “scambio tra generazioni” per l’intrecciarsi delle diverse età, suggeriamo di scegliere uno dei corsi “PER TUTTI”.

In Quaresima due proposte specifiche si inseriscono nel tratto centrale del percorso proposto dalla pastorale giovanile diocesana: NON SEI SOLO, QUALCUNO TI PARLA.
«E come potrei capire se nessuno mi guida?» esclama l’eunuco. La figura di Filippo e l’incontro con il funzionario della regina; l’urgenza che la vita nuova del Battesimo si esprima in una comunità.
E preannunciano il tratto culminante del cammino: UNA VITA CHE SI COMUNICA VIVENDO.
«L’eunuco pieno di gioia proseguiva la sua strada». La missione come espressione naturale della vita battesimale.

28 feb. – 1 mar. 2020 GIOVANI (dai 18 anni)

13-15 marzo 2020 – GIOVANISSIMI (età corrispondente alle scuole superiori – indicativamente fino ai 18 anni):

▪ Un avvio agli esercizi spirituali, mediante apposite attività.
▪ Clima semplice e fraterno per poter toccare le corde più personali dell’esistenza senza imbarazzo.
▪ Percorsi distinti per ragazze e ragazzi per aiutare la confidenza ed evidenziare caratteristiche peculiari delle une e degli altri.
▪ Momenti comuni (preghiera, liturgia, tempi liberi, conviviali …) per riconoscersi “famiglia”.

       Informazioni e iscrizioni: Ufficio Oders 0412702413 oders@patriarcatovenezia.it