Chi siamo

Dallo Statuto, articolo 1

La Caritas Veneziana è l’organismo pastorale istituito dal Patriarca al fine di promuovere, anche in collaborazione con altri organismi, la testimonianza della carità della comunità ecclesiale diocesana, e delle comunità minori, specie parrocchiali, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell’uomo, della giustizia sociale e della pace con prevalente funzione pedagogica e con particolare attenzione agli ultimi.

La Caritas è lo strumento ufficiale della Diocesi per la promozione e il coordinamento delle iniziative caritative e assistenziali.


ÉQUIPE CARITAS VENEZIANA

DIRETTORE
Enzo diac. Stefano

PRO-DIRETTORE per i rapporti con le istituzioni, i migranti e la gestione delle pene sostitutive
Margagliotti Enzo

SEGRETERIA
Palma Francesca

UFFICIO PROGETTAZIONE
Caccin Marco
Libertà Martina
Greggio Filippo

OPERATORI DELL’ACCOGLIENZA
Carlone Giulia
Baldan Denis
Bonaldi Carlo
Libertà Martina
Greggio Filippo

 

 


Se parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carità, sarei come bronzo che rimbomba o come cimbalo che strepita.

E se avessi il dono della profezia, se conoscessi tutti i misteri e avessi tutta la conoscenza, se possedessi tanta fede da trasportare le montagne, ma non avessi la carità, non sarei nulla.

E se anche dessi in cibo tutti i miei beni e consegnassi il mio corpo per averne vanto, ma non avessi la carità, a nulla mi servirebbe.

La carità è magnanima, benevola è la carità; non è invidiosa, non si vanta, non si gonfia d’orgoglio, non manca di rispetto, non cerca il proprio interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell’ingiustizia ma si rallegra della verità.

Tutto scusa, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta.

Prima lettera di San Paolo apostolo ai Corinzi, cap. 13